Menu di navigazione

"Le Piazze per la Storia - Pessones" a Ploaghe

IMG 20220701 WA0018
Cultura - Luogo: Ex Convento dei Cappuccini

Il Comune di Ploaghe, in collaborazione con il Comune di Uri che cura l'evento, ospiterà il terzo appuntamento dell'edizione 2022 de "Le Piazze per la Storia - Pessones", prima Piazza fuori dal territorio comunale di Uri, una novità di quest'anno. 

Martedi 5 luglio alle ore 19.00 presso il chiostro dell'ex Convento dei Cappuccini, sede della Biblioteca Comunale di Ploaghe,  Stefano Alberto Tedde parlerà di due figure emblematiche per la storia del Coros ma anche della Sardegna: "Il Rettore Antonio Maria Figoni Ligios e l'infanzia del Canonico Giovanni Spano".

Ingresso libero. 

05 luglio 2022 Leggi di più

Èntula a Ploaghe: Dacia Maraini

IMG 20220621 WA0019
Cultura - Luogo: Cortile ex Convento dei Cappuccini

Dacia Maraini presenta "Caro Pier Paolo", in dialogo con Roberto Cotroneo, a Ploaghe, presso il Cortile dell'ex Convento dei Cappuccini, giovedi 30 giugno alle ore 20.00.


Pier Paolo Pasolini è un autore di culto anche per i più giovani. La sua è stata una vita fuori dagli schemi: per la forza delle sue argomentazioni, l’anticonformismo, l’omosessualità, la passione per il cinema, la sua militanza e quella morte violenta e oscura. Sono passati cento anni dalla sua nascita, e quasi cinquanta dalla sua scomparsa. Eppure è ancora vivo, nitido, tra noi, ancora capace di dividere e di appassionare. Di quel mondo perduto, degli amici che lo hanno frequentato, della società letteraria di cui ha fatto parte, c’è un’unica protagonista, che oggi ha deciso di ricordare e raccontare: Dacia Maraini. Dacia Maraini è stata una delle amiche più vicine a Pier Paolo. E in queste pagine la scrittrice intesse un dialogo intimo e sincero capace di prolungare e ravvivare un affetto profondo, nutrito di stima, esperienze artistiche e cinematografiche, idee e viaggi condivisi con Alberto Moravia e Maria Callas alla scoperta del mondo e in particolare dell’Africa. Maraini costruisce questa confessione delicata come una corrispondenza senza tempo, in cui tutto è presente e vivo. Nelle lettere a Pier Paolo che definiscono l’architettura narrativa del libro hanno un ruolo centrale i sogni che si manifestano come uno spazio di confronto, dove affiorano con energia i ricordi e si uniscono alle riflessioni che la vita, il pensiero e il mistero sospeso della morte di Pasolini ispirano ancora oggi all’autrice. Lo stile intessuto di grazia e dolcezza, ma anche di quella componente razionale e ferma, caratteristica della scrittura di Dacia, fanno di questo disegno della memoria che unisce passato, presente e futuro non solo l’opera più significativa, ma l’unica voce possibile per capire oggi chi è stato davvero un uomo che ha fatto la storia della cultura del Novecento.

Dacia Maraini, figlia dell’orientalista Fosco e di Topazia Alliata di Salaparuta, discendente da una nobile famiglia siciliana, trascorse l’infanzia in Giappone. Ritornata in Italia, dopo un periodo a Bagheria, raggiunse il padre a Roma, ormai separato dalla madre. Nel 1957 fondò insieme ad altri la rivista letteraria «Tempo della letteratura». È stata a lungo compagna di Alberto Moravia. Tutte le sue Opere sono raccolte in un Meridiano di recente pubblicazione. Con la raccolta di racconti Buio (1999) si è aggiudicata il Premio Strega. Con La lunga vita di Marianna Ucrìa (1990), tra i romanzi italiani più venduti degli ultimi decenni, ha vinto il premio Campiello.

Link: https://www.liberos.it/evento/2442

 

Evento realizzato con il contributo di: 

Regione Autonoma della Sardegna 
Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport 
Fondazione di Sardegna 
Comune di Ploaghe e Biblioteca comunale di Ploaghe 
e in collaborazione con la casa editrice Neri Pozza, la libreria Koinè Sassari e lo Studio Massaiu 
Media partner Sardinia Post

Ingresso libero 

30 giugno 2022 Leggi di più

Saggio finale allievi Scuola Civica di Musica "Ischelios"

IMG 20220523 WA0004
Cultura - Luogo: Ex Convento

Venerdì 24 giugno, alle ore 16.00, presso il Salone del Convento, si terrà il saggio finale degli allievi delle classi di chitarra e pianoforte della Scuola Civica di musica "Ischelios". Ingresso libero. 

24 giugno 2022 Leggi di più

Nessuno Escluso: presentazione del libro "I miei due spiccioli", di Mario Muggiolu

IMG 20211211 WA0014
Cultura - Luogo: Convento dei Cappuccini

L'Ass.ne Nessuno Escluso, col patrocinio del Comune di Ploaghe, vi invita alla presentazione del libro "I miei due spiccioli - Riflessioni sulla carità cristiana", di Mario Muggiolu, che si terrà mercoledi 15 dicembre alle ore 18.00 presso il Salone dell'ex Convento dei Cappuccini in via Pietro Salis.

Ai saluti istituzionali da parte del Sindaco Carlo Sotgiu, seguirà l'intervento della dott.ssa Giusi Sechi e converserà con l'autore Antonello Pilo, volontario del Centro Diurno di accoglienza e accompagnamento "Suor Giuseppina Nicoli".

Programma e locandina in allegato.

Ingresso libero con green pass. 

15 dicembre 2021 Leggi di più

Nessuno Escluso: presentazione del libro "Io ti aspetto" di Doriana Caria

IMG 20211126 WA0047
Cultura - Luogo: Convento dei Cappuccini

L'Ass.ne "Nessuno Escluso", con il patrocinio del Comune di Ploaghe, vi invita alla presentazione del libro "Io ti aspetto - il racconto di una mamma, di una famiglia e dello spettro autistico" di Doriana Caria, che si terrà venerdì 3 dicembre alle ore 18.00 presso il Salone del Convento dei Cappuccini in via Pietro Salis.

Dialoga con l'autrice Elvira D'Aloi. Modera Mario Muggiolu. 

Ingresso libero con green pass. 

 

03 dicembre 2021 Leggi di più

Monumenti Aperti 2021 - "Scuola di libertà"

PicsArt 11 16 06
Cultura - Luogo: Ploaghe e suoi monumenti

Sabato 20 e domenica 21 novembre si terrà a Ploaghe la 25^ edizione della manifestazione "Monumenti Aperti". Gli studenti del nostro Istituto Comprensivo "Satta-Fais", accompagnati dai loro docenti, saranno di nuovo protagonisti e guideranno i visitatori alla scoperta di alcuni dei nostri luoghi d'interesse storico, artistico e culturale. Di seguito il programma dettagliato con i monumenti visitabili e gli orari (alcuni hanno subito leggere modifiche rispetto al manifesto per motivi logistici):

1. Nuraghe Don Micheli 
    sabato: ore 15.00 - 17.00 
    domenica: ore 10.00 - 13.00 
                       ore 15.00 - 17.00 
    Visitatori per turno: 10

2. Chiesa di Valverde 
       sabato: ore 15.00 - 17.00 
       domenica: ore 10.00 - 13.00 
                          ore 15.00 - 17.00
   Visitatori per turno: 5

3. Chiesa di Sant'Antonio da Padova ed Ex Convento dei Cappuccini 
Chiesa - sabato: ore 15.00 - 17.00
               domenica: ore 10.00 - 13.00 
                                  ore 15.00 - 17.00
 Visitatori per turno: 5

Convento - sabato: ore 15.00 - 18.00 
                   domenica: ore 9.00 - 13.00 
                                     ore 15.00 - 18.00
Visitatori per turno: 10

4. Casa Museo "Sa Domo piaghesa"
(a cura della Pro Loco Ploaghe) 
     sabato: ore 15.00 - 18.00 
     domenica: ore 9.00 - 13.00 
                        ore 15.00 - 18.00
 Visitatori per turno: 3

Itinerario "tesori di Piazza San Pietro
Oratorio del Rosario e Pinacoteca Spano
sabato: ore 15.00 - 17.00 
domenica: ore 10.00 - 13.00 
                   ore 15.00 - 17.00 
Visitatori per turno: 5

Cimitero antico
sabato: ore 15.00 - 17.00
domenica: ore 10.00 - 13.00 
                   ore 15.00 - 17.00 
Visitatori per turno: 10

Chiesa di San Pietro e i Candelieri 
sabato: ore 15.00 - 17.00 
domenica: ore 9.00 - 11.00 
                   ore 15.00 - 17.00
Visitatori per turno: 5 

Oratorio di Santa Croce
sabato: ore 15.00 - 18.00 
domenica: ore 9.00 - 13.00 
                   ore 15.00 - 18.00
Visitatori per turno: 5 

Invitiamo i visitatori a prendere visione degli orari sopra riportati e a prenotare la propria visita sul sito web di "Monumenti Aperti" (https://monumentiaperti.com/it/comuni-della-xxv-edizione/ploaghe/) dove si potranno trovare maggiori informazioni circa i monumenti e la loro descrizione, le disposizioni da rispettare relative al protocollo antiCovid e le modalità di prenotazione e svolgimento delle visite guidate.

Ingresso con green pass. 


Link per prenotazione: https://prenotazioni.monumentiaperti.com/monumenti/ploaghe/


Grazie per la collaborazione. Vi aspettiamo a Ploaghe! 

20 novembre 2021 Leggi di più

"Ploaghe Classica": Duo Mundi in concerto

Screenshot 20210824 112202
Cultura - Luogo: Ex Convento Cappuccini

Venerdì 27 agosto, alle ore 19.30, presso il Chiostro dell'ex Convento dei Cappuccini, a chiusura del programma di eventi de "I Candelieri e il Ferragosto ploaghese", si terrà "Ploaghe Classica" - V edizione, Duo Mundi in concerto, con il soprano Jessica Loaiza e Francesco Saba al pianoforte.

Ingresso libero e contingentato, nel rispetto delle disposizioni anti-Covid19. 

Posti limitati e accesso con green pass. Raccomandata prenotazione a prenotaevento@comune.ploaghe.ss.it  entro le ore 10 di venerdì 27 agosto. 

27 agosto 2021 Leggi di più

Rassegna cinematografica "L'isola in pellicola": proiezione "The Man of Trees" e "Lord of Ploaghe"

received 542565516860752
Cultura - Luogo: Ex Convento Cappuccini

Mercoledì 25 agosto, sarà proiettato a Ploaghe - uno dei comuni patrocinanti - "The Man of Trees", il suggestivo e originale progetto cinematografico e ambientale indipendente, scritto e diretto dal regista sassarese Tore Manca per la produzione Mater-ia e liberamente ispirato al racconto di Jean Giono “L’uomo che piantava gli alberi”.
A fare da scenario alle riprese ploaghesi è stata la località di Truvine, dove un tempo esisteva l’antica città romana Trabine, in particolare le campagne e gli stazzi delle aziende agricole delle famiglie Salis e Sini.
Il film è stato ideato e realizzato in oltre due anni di lavorazione in tutta l'isola con l'obiettivo di sensibilizzare e risvegliare l’amore per la natura maltrattata e abusata, in particolare quella della Sardegna, ferita da incendi, speculazioni edilizie, residui d'industria e servitù militari, attraverso una ricerca artistica a 360° nata dalla volontà di far convivere diversi linguaggi tra cui la poesia, il cinema, la pittura, la danza e la musica.
L'opera d'arte è stata presentata al Solaris Film Festival di Nizza e al Museo Nivola di Orani e si è aggiudicata i premi: "Best Narrative Film" al London Eco Film Festival di Londra, "Best Narrative Film" al Lazio Green Film Festival di Sezze e "Golden Earth" al GeoFilm Festival di Cittadella.
Alla proiezione, organizzata dal Comune di Ploaghe per la rassegna “l'Isola in Pellicola” all'interno del programma “I Candelieri e il Ferragosto Ploaghese”, saranno presenti il regista sassarese Tore Manca e gli interpreti: l'ossese originario di Giave Bruno Petretto, le tempiesi Daniela Tamponi e Matilda Deidda e il ploaghese Giovanni Salis.


Per l'occasione verrà proiettato anche il cortometraggio “Lord of Ploaghe” dei registi Nicola Contini e Matteo Incollu, prodotto dal Comune di Martis con Hypergamma APS per il CineMartist Festival, in collaborazione con il Comune di Ploaghe e l'Istituto Comprensivo “S.Satta-A.Fais di Perfugas, a cui hanno partecipato diversi studenti ploaghesi.


Appuntamento alle ore 21.00 nel cortile esterno ex Convento dei Cappuccini.

Ingresso gratuito e contingentato con green pass, nel rispetto delle disposizioni anti-covid19. Raccomandata prenotazione tramite email prenotaevento@comune.ploaghe.ss.it entro le ore 10 di mercoledì. 

25 agosto 2021 Leggi di più

Èntula a Ploaghe: Sabina Guzzanti

FB IMG 1629293684822
Cultura - Luogo: Ex Convento Cappuccini

Il Comune di Ploaghe e Lìberos presentano:
"2119 - La disfatta dei Sapiens" di e con Sabina Guzzanti, in compagnia di Gianni Tetti
e in collaborazione con il festival Pensieri e parole. 

Ingresso gratuito con green pass. 

SABINA GUZZANTI è un’imitatrice, comica, cabarettista, attrice, autrice e conduttrice televisiva e regista italiana. 

"2119 LA DISFATTA DEI SAPIENS" (HarperCollins, 2021)

È l’ironico, visionario e profetico romanzo d’esordio di Sabina Guzzanti. È il 2119 e la situazione, sul pianeta Terra, non è delle migliori: dopo una lunga serie di catastrofi ambientali, pandemie e sconvolgimenti di ogni sorta i superstiti sono stati costretti a sottomettersi a un regime ingiusto ma stabile, liberamente ispirato al feudalesimo… Ma un gruppo di eroi è in lotta per salvare il futuro. Un romanzo che da un lato guarda alla grande letteratura distopica classica (da 1984 a Farenheit 451) e dall’altro affronta temi di straordinaria modernità, quali il mutamento climatico, la concentrazione della ricchezza, la dipendenza dalla tecnologia.

Link all'evento: https://facebook.com/events/s/entula-a-ploaghe-sabina-guzzan/547718569621162/

EMERGENZA COVID

L’accesso all’evento è possibile previa verifica del GREEN PASS, come previsto dalle nuove norme di contenimento del contagio del COVID19.
Per goderci l'incontro in serenità vi ricordiamo di indossare sempre la mascherina, igienizzare le mani all'ingresso e mantenere le distanze evitando assembramenti.

Evento realizzato con il contributo di: Regione Autonoma della Sardegna - assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, Fondazione di Sardegna e Comune di Ploaghe - Biblioteca comunale di Ploaghe, in collaborazione con il festival Pensieri e parole, libreria Koinè e Sardex.
 

23 agosto 2021 Leggi di più

"E quindi uscimmo a riveder le stelle": mostra e proiezione a cura della Società Astronomica Turritana

12 l rsquo atlante astronomico della divina commedia in mostra a
Cultura - Luogo: Ex Convento Cappuccini

All'interno del programma de "I Candelieri e il Ferragosto ploaghese", venerdì 13 agosto si svolgerà "E quindi uscimmo a riveder le stelle", evento a cura della Società Astronomica Turritana, che si inserisce tra le iniziative a commemorazione e celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

Alle ore 20.00, presso il Salone dell'ex Convento dei Cappuccini, si terrà la presentazione della mostra "Lo zodiaco nella Divina Commedia"; a seguire, alle ore 22.00, presso il Cortile del Convento, sarà proiettato il docu-film "Cosmologia Dantesca", tratto dal libro "Atlante astronomico della Divina Commedia" di Gian Nicola Cabizza. Infine, a conclusione dell'evento, ci sarà una lezione guidata sul cielo stellato, sui versi di Dante e i miti di Ovidio.

Ai sensi del D.L. 23 luglio 2021 n. 105, per partecipare agli eventi sarà necessario disporre di green pass e documento di riconoscimento. 

13 agosto 2021 Leggi di più

Rassegna cinematografica "L'isola in pellicola": proiezione "L'uomo che comprò la luna"

PicsArt 08 02 03
Cultura - Luogo: Ex Convento Cappuccini

Nell'ambito della rassegna cinematografica "L'isola in pellicola", lunedì 9 agosto alle ore 21.00 presso il Cortile dell'ex Convento dei Cappuccini, ci sarà la proiezione del film "L'uomo che comprò la luna", di Paolo Zucca, con Benito Urgu e Francesco Pannofino. 

Ingresso gratuito, nel rispetto delle disposizioni anti-Covid19. 

09 agosto 2021 Leggi di più

Presentazione del libro "Ceri e Candelieri di Sardegna"

FB IMG 1627737973698
Cultura - Luogo: Ex Convento Cappuccini

Venerdì 6 agosto, alle ore 19.00, presso il cortile dell'ex Convento dei Cappuccini, si terrà la presentazione del libro "Ceri e Candelieri di Sardegna", evento a cura dell'Associazione dei Candelieri Beata Vergine Assunta di Iglesias, con il patrocinio dei Comuni di Iglesias, Ploaghe, Nulvi, Sassari e Siurgus Donigala, e la collaborazione dell'Intergremio di Sassari. 

Ecco che si dischiude la radice comune di una Celebrazione solenne e declinata nelle molteplici forme locali di Nulvi,  Iglesias, Siurgus Donigala, Sassari e di Ploaghe, ricordando anche i perduti candelieri di Ozieri.

Il libro si suddivide in tre parti ed è curato dai due studiosi Giovanni Gavino Fois e Fabio Manuel Serra: la prima, in cui si esplora l'antica origine bizantina della festa; la seconda elenca poi le singole specificità delle celebrazioni del rito in ciascun Comune della Sardegna che ne ha conservato memoria; la terza parte è redatta dalla dott.ssa Marta Pileri, la quale offre le sue considerazioni architettoniche e storico-artistiche sui candelieri sardi.

Presenta Diego Serra, Ph.D. 

Ingresso gratuito e contingentato, nel rispetto delle disposizioni anti-Covid19. 

06 agosto 2021 Leggi di più

Lorenzo Braina a Ploaghe: reading educativo "Che tu sia felice"

IMG 20210727 WA0012
Cultura - Luogo: Ex Convento Cappuccini

Il Comune di Ploaghe organizza per giovedì 12 agosto, alle ore 21.00 presso il cortile dell'ex Convento dei Cappuccini, il reading educativo "Che tu sia felice. Scuola ed educazione tra obbligo e desiderio" di e con Lorenzo Braina con accompagnamento musicale di Donato Cancedda. 

Link evento Facebook: https://facebook.com/events/s/ploaghe-reading-educativo/328511968966339/


Ingresso gratuito e contingentato, nel rispetto delle disposizioni anti-Covid19. 

12 agosto 2021 Leggi di più

Èntula - Scrittori a piede Lìberos: Daria Bignardi a Ploaghe

FB IMG 1627196211918
Cultura - Luogo: Ex Convento Cappuccini

Il Comune di Ploaghe e Lìberos presentano:
"Oggi faccio azzurro" (Mondadori), 
di e con Daria Bignardi, in compagnia di Lucia Cossu. 

Dove e quando: Lunedi 2 agosto, alle ore 21.00, presso il cortile dell'Ex Convento dei Cappuccini, in via Pietro Salis

Una storia irresistibile – a tratti comica e a tratti struggente – che mescola leggerezza e profondità, grazia e tenerezza, esplorando il nostro rapporto con il dolore, che è poi il nostro rapporto con noi stessi.

DARIA BIGNARDI, giornalista, conduttrice e scrittrice, è nata a Ferrara e vive a Milano dal 1984. Nel 2009 ha pubblicato il memoir Non vi lascerò orfani (Mondadori), che ha vinto il premio Rapallo, il premio Elsa Morante, il premio Città di Padova. Sempre per Mondadori sono usciti i suoi romanzi Un karma pesante (2010), L’acustica perfetta (2012), L’amore che ti meriti (2014), Santa degli impossibili (2015), Storia della mia ansia (2018) e Oggi faccio azzurro (2020), tradotti in molte lingue.

EMERGENZA COVID
Ricordiamo di indossare sempre la mascherina, igienizzare le mani all'ingresso  e mantenere le distanze evitando assembramenti.

Evento realizzato con il contributo di: Regione Autonoma della Sardegna - assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, Fondazione di Sardegna e Comune di Ploaghe, in collaborazione con libreria Koinè e Sardex.

Link evento Facebook: https://facebook.com/events/s/entula-a-ploaghe-daria-bignard/1119370201887275/

02 agosto 2021 Leggi di più

Saggio allievi Scuola civica di musica "Ischelios"

Screenshot 20210629 103943
Cultura - Luogo: Ex Convento Cappuccini

Mercoledì 30 giugno, alle ore 16.00, presso il Salone del Convento, si terrà il saggio finale degli allievi della Scuola Civica di musica "Ischelios". Ingresso contingentato, nel rispetto delle misure anti-Covid19. 

30 giugno 2021 Leggi di più

Concerto di commemorazione della Shoah

Screenshot 20210202 112639
Cultura - Luogo: Ex Convento Cappuccini

Come si può raccontare l’orrore dell’Olocausto? Attraverso le parole dei sopravvissuti allo sterminio del popolo ebraico e la loro musica.
In occasione delle commemorazioni per la Giornata della Memoria 2021 il Comune di Ploaghe propone una nuova chiave di lettura, grazie al progetto realizzato dal Duo Mundi: un VIAGGIO MUSICALE che alterna diverse testimonianze di ebrei deportati, tra le quali quelle di musicisti (voce Jessica Pulina), a musiche realmente eseguite nel campo di concentramento di Terezin. In questo luogo, infatti, venivano deportati scrittori, artisti, musicisti, pittori, studiosi, filosofi e politici di spicco; qui, inoltre, venne girato il famoso Documentario di propaganda nazista in occasione del sopralluogo della Croce Rossa nel 1944.

Invitiamo tutti alla visione e all'ascolto. Per non dimenticare.

Il video del Concerto sarà disponibile domani, mercoledì 3 febbraio, alle ore 18.30, in première sul canale Youtube del Comune di Ploaghe al link https://youtu.be/ksBAW9xtem0
Un evento virtuale da vivere insieme. Successivamente il video sarà sempre disponibile alla visione. 

Evento on line https://fb.me/e/ga4nPq5tH sulla pagina Facebook del Comune di Ploaghe. 

Il Duo Mundi nasce nel 2016 dall'incontro fra la soprano messicano Jessica Loaiza, laureata al Conservatorio di Musica "S. Cecilia" di Roma, e il pianista italiano Francesco Saba, laureato al Conservatorio di Musica "L. Canepa" di Sassari. Da una prima collaborazione in un concerto di circostanza in Italia si è venuta a creare un'intesa che si è voluta concretizzare in un Duo stabile, espressione di un particolare feeling musicale nato dall'incontro di due mondi completamente differenti. La diversità è data in primis dalla lontananza fra i paesi d'origine dei musicisti, Messico e Italia, espressione di due culture musicali radicalmente opposte, frutto di due personalità musicali 
apparentemente distanti, ed il cui incontro in un Duo risulta quantomeno insolito.

03 febbraio 2021 Leggi di più

"Storia di un uomo magro" - Evento on line

IMG 20210125 WA0007
Cultura - Luogo: https://fb.me/e/ZWlrXLSO

In occasione della Giornata della Memoria il Comune di Ploaghe aderisce all'iniziativa della sezione ANPI di Sassari che, grazie alla collaborazione con lo scrittore e giornalista Giacomo Mameli, darà la possibilità di vedere la registrazione dello spettacolo teatrale "Storia di un uomo magro" tratto da una storia vera: un racconto di e con Paolo Floris, liberamente tratto da “La ghianda è una ciliegia” e da “Il forno e la sirena” di Giacomo Mameli.

STORIA DI UN UOMO MAGRO è la storia di uno di loro...magro e povero “che vive in un paese povero, con gente che vive in case povere, senza luce”. Magro… ma non troppo magro per partire e “andare a fare la guerra”. Magro ma non così magro per imbracciare un fucile e andare in Jugoslavia; una missione semplice, avevano detto, che però si trasforma presto in un inferno: neve e gelo con le scarpe di cartone a combattere una guerra persa in partenza.

L'armistizio dell'8 settembre sembra ridare speranza. E invece Vittorio, sempre più magro, da soldato si trasforma in prigioniero di guerra. E dalla Jugoslavia viene portato in Germania. “Storia di un uomo magro” è la storia di un piccolo grande eroe italiano, sardo, magro, ma non così magro da essere bruciato in un forno dai tedeschi. Questa è la storia di un uomo magro che resterà “vivo per due chili”.

È una pagina di storia rimasta a lungo dimenticata nel dopoguerra, perché gran parte dei sopravvissuti, nella disperata volontà di voler cancellare ogni ricordo, ha tenuto per sé tutte le sofferenze patite. Le peripezie di Vittorio Palmas “uomo magro” sono state raccolte dallo scrittore e giornalista Giacomo Mameli nei libri “La ghianda è una ciliegia” e “Il forno e la sirena “ da cui il giovane attore sardo Paolo Floris ha tratto il suo monologo, dalla narrazione leggera nonostante il contenuto drammatico. Sempre solo in scena, Floris racconta la vita di Vittorio sfiorando lo stile fiabesco, “utilizzando” la sua testimonianza per raccontare la storia di tanti uomini comuni, che la violenza della loro esperienza ha trasformato in eroi. E come in qualsiasi favola che si rispetti, STORIA DI UN UOMO MAGRO ha un dolce lieto fine, che non toglie però drammaticità alla realtà che è stata vissuta dai nostri nonni.
La memoria rimane se viene raccontata, così ha fatto Vittorio Palmas, così ha fatto Giacomo Mameli attraverso il suo libro e così ha fatto, tramite il palcoscenico, Paolo Floris. La forma dello spettacolo è quella del teatro di narrazione.

Sarà possibile vedere la registrazione dello spettacolo domani, mercoledì 27 gennaio 2021, alle ore 18.00 sulla pagina Facebook della sezione ANPI di Sassari https://www.facebook.com/Anpisassari/ (link evento: https://fb.me/e/ZWlrXLSO) 

27 gennaio 2021 Leggi di più

"Èntula - Scrittori a piede lìberos" : Luca Telese a Ploaghe

Screenshot 20200910 112901
Cultura - Luogo: Ex Convento Cappuccini

Per il festival letterario "Èntula, scrittori a piede lìberos", Luca Telese, giornalista e autore di programmi radio e tv, presenterà il suo libro "Cuori RossoBlù" lunedì 21 settembre a Ploaghe, alle ore 18.30 presso l'ex Convento. L’evento, organizzato dal Comune di Ploaghe in collaborazione con l'Ass.ne culturale Lìberos, prevede un incontro con l’autore nel quale si parlerà non solo di sport ma di una leggenda, una conquista nel vero senso della parola. Si tratta dell’impresa degli uomini che hanno portato il Cagliari in vetta alla classifica e a conquistare il sogno irraggiungibile dello scudetto. “Cuori rossoblù” si sviluppa attraverso una serie di capitoli che sono, in realtà, delle fotografie realistiche di ogni protagonista della squadra, dal leggendario Gigi Riva al metafisico Manlio Scopigno, l’allenatore, passando per tutti gli altri. Il merito dell’autore è quello di contestualizzare l’impresa del Cagliari nel periodo storico di fine anni sessanta, il periodo di animi ribelli, del boom e delle grandi evoluzioni dell’economia. Dialoga con l’autore Sandro Nuvoli.

L’ingresso è libero. La serata si svolgerà in totale sicurezza e nel rispetto della normativa anti-covid l'accesso sarà contingentato.

In questa occasione sarà possibile visitare la biblioteca comunale Giovanni Spano, recentemente trasferita nella nuova sede del piano terra del seicentesco Convento dei Cappuccini, che verrà riaperta al pubblico nei prossimi giorni.

21 settembre 2020 Leggi di più

Time in Jazz: 14.08.2020 - Marco Bardoscia Trio

FB IMG 1597160785757
Cultura - Luogo: Ex Convento Cappuccini

Il 14 Agosto, alle ore 18.00, il Time in Jazz fa tappa a Ploaghe, nella suggestiva cornice dell'Ex Convento dei Cappuccini, con l'esibizione di Marco Bardoscia Trio.

"The future is a tree” è il primo album pubblicato da Tuk Music in cui il contrabbassista salentino Marco Bardoscia esordisce da leader, con un classico trio jazz. I due musicisti che lo accompagnano, e con cui la affiatata collaborazione dura già da diversi anni, sono pugliesi come lui: si tratta del pianista William Greco e del batterista Dario Congedo. In questo progetto propongono un jazz “cameristico” ricco di influenze provenienti dalla musica colta, dalle songs e dalla folk music alternando momenti di lirismo a tessiture più squisitamente jazzistiche a forte vocazione ritmica.

I 9 brani originali nascono tutti dalla penna di Bardoscia e confermano la felice vena creativa che il musicista ha messo in luce fin dalle sue prime opere, contraddistinte da melodie incisive e da un lirismo intimo e rarefatto.
Il lavoro è incentrato sul tema del tempo, sia cronologico, come nella suite iniziale dedicata alle quattro stagioni, sia meteorologico, nei brani della seconda parte che rappresentano una riflessione sui danni causati dal cambiamento climatico. Un aspetto che sta particolarmente a cuore al suo autore, che è diventato padre da due anni e per questo sente ancora di più la responsabilità di essere umano sullo stato del pianeta da lasciare ai nostri figli.
Il punto di osservazione  – come racconta lo stesso Bardoscia – questa volta è quello del non viaggiatore, colui che restando nello stesso punto osserva il mondo circostante e i suoi cambiamenti.

PRENOTA SU VIVATICKET: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/time-in-jazz-2020-marco-bardoscia-trio-the-future-is-a-tree/150462

14 agosto 2020 Leggi di più

Presentazione libro/reportage "Conoscendo il mondo - una persona alla volta" di Giannina Fara

IMG 20191216 WA0005
Cultura - Luogo: Centro Sociale "Don Usai", Via Pietro Salis 26

All'interno delle iniziative inserite nel programma di "Nadale in Piaghe 2019", venerdi 20 dicembre alle ore 19.00 presso il Centro Sociale "Don Usai" si terrà la presentazione del libro/reportage di Giannina Fara "Conoscendo il Mondo - una persona alla volta". Intervisterà l'autrice ploaghese Giovanni Salis. Parte dei proventi della vendita del libro saranno devoluti in beneficenza ad un'organizzazione umanitaria.  Ingresso libero.

20 dicembre 2019 Leggi di più
torna all'inizio del contenuto