Vai ai contenuti

Comune di Ploaghe

Foto di Ploaghe Foto di Ploaghe
Costume tradizionale Chiesa San Pietro
Candelieri di PloagheCandelieri di Ploaghe
 
Sei qui: HOME »
IN EVIDENZA
  • Attività istituzionali

    LEGGE 162/98: PIANI PERSONALIZZATI ANNUALITA' 2014/GESTIONE 2015 - I SEMESTRE 2016-AVVISO PUBBLICO

       6 maggio 2016

    Si allega l'avviso pubblico del Responsabile del Servizio Socio Assistenziale inerente l'oggetto


  • Attività istituzionali

    DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO - CONVEGNO 4 maggio ore 18.00

    Q    2 maggio 2016

    Il 4 maggio presso il Centro Sociale si terrà un convegno sui Disturbi Specifici dell'Apprendimento - cosiddetti DSA. Parteciperanno esperti, docenti, familiari e semplici cittadini per discutere di un tema grande attualità in quanto la loro diffusione è in costante crescita.


  • Attività istituzionali

    SELEZIONE DI N.2 RILEVATORI PER INDAGINE ISTAT - BANDO E MODULO DI DOMANDA

       2 maggio 2016

    Si informa che, sono aperti i termini di presentazione delle domande per la procedura di selezione di n.2 rilevatori per indagine ISTAT "Indagine familiare, soggetti sociali e ciclo di vita".

    VEDI ALLEGATI


  • Attività istituzionali

    RITARDO PAGAMENTI 162

       1 maggio 2016

    Sì comunica che a causa dei tempi necessari per il ricalcolo dei Piani Personalizzati dovuti ai nuovi Isee il pagamento relativo alla L.162 subirà qualche giorno di ritardo. Ci scusiamo per il disagio.

     


  • Attività istituzionali

    BIBLIOTECARIO PER UN GIORNO

    E   19 aprile 2016

    Hai un'età tra i 6 e i 10 anni e vuoi diventare bibliotecario per un giorno? Iscriviti entro il 6 maggio. L'iniziativa è prevista ogni lunedì, martedì e mercoledì dal 2 al 18 maggio.

    Vedi locandina. 


  • Cultura

    28 aprile - SA DIE DE SA SARDIGNA

    28 aprile 2016

    Il 28 aprile si celebra "Sa Die de sa Sardigna", il Giorno della Sardegna, la festa del popolo sardo. Riconosciuta dal Consiglio Regionale il 14 settembre 1993, vuole ricordare i "Vespri Sardi" o moti antifeudali, l'insurrezione del 28 aprile 1794 che costrinse alla fuga da Cagliari il viceré Balbiano, in seguito al rifiuto del governo torinese di soddisfare le richieste dell'allora Regno di Sardegna per il riconoscimento dei diritti di cui i sardi avevano goduto per secoli, le leggi fondamentali del Regno, per riservare ai Sardi le cariche pubbliche, un Consiglio di Stato a Cagliari, vicino alla sede del Viceré e l'istituzione a Torino di un Ministero per gli affari della Sardegna.

    La Sarda Rivoluzione (1793-1796) ingresso trionfale di Giovanni Maria Angioy a Sassari - opera Giuseppe Sciuti, 1879)

    L'Amministrazione Comunale di Ploaghe ritiene doveroso, in questo giorno, ricordare quell'importante periodo di unione e comunione di intenti dei sardi, affinchè la memoria storica non vada dispersa e con essa la consapevolezza del patrimonio unico della storia, cultura e lingua sarda. In considerazione anche dello storico incontro che avverrà oggi in Consiglio Regionale fra l’assemblea regionale sarda e quella corsa, per porre le basi di un'azione che le due Isole intendono portare insieme in Europa per far valere i loro diritti negati dagli Stati centrali e cercare di migliorare cosi le condizioni di vita delle loro popolazioni, proprio come cercarono di fare ai loro tempi Pasquale Paoli e Giovanni Maria Angioy.

    Intendiamo inoltre comunicare che la commemorazione dedicata ai patrioti sardi vittime dei moti antifeudali e alla figura di Giovanni Maria o Juanne Maria Angioy (Bono, 21 ottobre 1751 – Parigi, 22 febbraio 1808) rivoluzionario, politico e funzionario del Regno di Sardegna, poi ribelle ai Savoia dopo i vespri sardi, considerato un patriota sardo dall'autonomismo ed indipendentismo isolano, si terrà nei prossimi giorni con la messa in scena (in data da definirsi) dello spettacolo "Alternos…i moti dell’anima" organizzato in collaborazione con l'Istituto Comprensivo S.Satta-A.Fais. Lo spettacolo, scritto da Gian Giorgio Cadoni, diretto da Sara Canu e con la musica in scena e completamente live di Michele Garofalo, che verrà proposto in un matinèe per le scuole e la sera per gli adulti, è un lavoro di narrazione con commistioni e suggestioni musicali, basato sulla vita e le gesta di quello che ancora oggi è considerato il più grande rivoluzionario sardo, Giommaria Angioy, colui al quale si devono i moti che hanno portato alla cacciata dei Piemontesi dell'isola, il 28 aprile del 1794, data che oggi tutti i Sardi commemorano come "Sa die de sa Sardigna"


  • Attività istituzionali

    25 APRILE - FESTA DELLA LIBERAZIONE

    24 aprile 2016


  • Cultura

    Chiusura mostra "artisti-in-erba" Palcrì per Emergency

    21 aprile 2016

    Sabato 23 aprile, dalle 17 alle 20, si terrà la serata di chiusura della prima edizione della mostra "artisti-in-erba" - l'iniziativa artistica e solidale promossa da Paola e Cristina Matera (Palcrí​), dedicata a giovani promesse di età compresa tra gli 8 e i 13 anni a cui hanno partecipato oltre 300 "artisti-in-erba" (fra cui un centinaio di studenti ploaghesi dell'Istituto Comprensivo “S.Satta – A.Fais”), aperta il 2 aprile e visitabile sino al 23 allo spazio Palcrì in viale Umberto n.131 a Sassari, il cui ricavato andrà interamente devoluto a EMERGENCY e contribuirà a finanziare il Centro Pediatrico di Bangui nella Repubblica Centrafricana.

    Sinora, dall'inaugurazione del 2 aprile ad oggi, sono stati già raccolti oltre 1.000 euro dalla vendita dei disegni donati dagli studenti, ma ci sono ancora tanti bellissimi disegni da prendere e la mostra sarà visitabile sino alla chiusura del 23 aprile, dove verranno consegnati gli attestati di partecipazione ai giovani "artisti-in-erba".

    Il servizio di RaiTre a cura di Alberto Calvi dedicato alla mostra: https://www.youtube.com/watch?v=9Rw-dLG4mZ0




  • Disabili

    PASSEGGIATA CRITICA 23 APRILE - vedere il mondo da una carrozzina

    1 21 aprile 2016

    L’iniziativa si propone come evento provocatorio per mettere in risalto i numerosi problemi di mobilità legati alla disabilità, causati generalmente dalla presenza di barriere architettoniche negli edifici o nelle aree urbane o altre tipo di barriere (marciapiedi, strade sconnesse, veicoli in sosta vietata,  ecc).

    L’idea è quella di far sedere nelle sedie a rotelle i ragazzi della scuola, i docenti e gli amministratori comunali, che effettueranno un percorso nel centro cittadino. Seguirà un incontro per la condivisione delle riflessioni e impressioni e una discussione sul diritto di accesso ed uso di spazi pubblici con testimonianze dirette.

    Il ritrovo è previsto alle 0re 10.30 in Piazza Onmi.

    PER DETTAGLI VEDERE LOCANDINA


  • Attività istituzionali

    GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO - evento dal 26 al 29 aprile

    Q 19 aprile 2016

    Nei prossimi giorni si celebrerà la giornata mondiale del libro. L'iniziativa ha come obiettivo incoraggiare e scoprire il piacere della lettura. Per celebrare l'evento la biblioteca comunale intende coinvolgere la popolazione che potrà donare un libro ottenendo in cambio un fiore. L'iniziativa è prevista dal 26 al 29 aprile.  

    Vedi locandina


  • Attività istituzionali

    REFERENDUM DEL 17 APRILE 2016 - ESITI DEL VOTO

    foto 18 aprile 2016

    Sono disponibili in allegato i risultati del voto referendario in questo Ente.

    VEDI ALLEGATO


  • Attività istituzionali

    LOTTA ALLE LUDOPATIE: IL COMUNE DI PLOAGHE ADERISCE AL "MANIFESTO DEI SINDACI A CONTRASTO DEL GIOCO D'AZZARDO"

    1 13 aprile 2016

    Come altri 700 comuni in tutta Italia anche il Comune di Ploaghe ha aderito al Manifesto dei sindaci per la legalità contro il gioco d'azzardo. L'iniziativa contro la Ludopatia è stata deliberata nella seduta del consiglio comunale del 12 aprile scorso ed è stata approvata coi voti della maggioranza mentre le opposizioni consiliari hanno espresso voto contrario. 

    VEDI MANIFESTO NELL'ALLEGATO

     


  • Attività istituzionali

    RACCOLTA DIFFERENZIATA, INSIEME VERSO IL 65%

    DIFF 10 aprile 2016

    Nel 2015, per la prima volta, la raccolta differenziata a Ploaghe ha raggiunto il 60%. Un buon risultato ottenuto grazie al Vostro impegno ed alla Vostra attenzione. Da parte nostra abbiamo cercato di migliorare il servizio aumentando il numero di ritiri e consentendo il conferimento degli indumenti usati, dell'olio da frittura, farmaci, pile, sfalci dell'erba etc.

    La sfida che la Regione ci propone è però quella di raggiungere quota 65%. In questo modo usciremo dalla penalizzazione economica (imposta dalla delibera regionale) cui siamo sempre stati sottoposti ottenendo una premialità che potrebbe consentire di ridurre i costi a carico dei cittadini o di migliorare ulteriormente il servizio.

    Aiutateci a migliorare, insieme verso il 65%!



Archivio notizie
 
 
Torna su